Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Giornata del Contemporaneo – Egle Oddo: Performative Habitats #1

Performative Habitats è un progetto di Egle Oddo, curato da Lori Adragna, che si articola in una serie di mostre, azioni, eventi, dibattiti e conferenze tra Zagabria, Palermo, Vienna, Tunisi, Mänttä e Helsinki, che culminano in un’installazione en plein air al XXV Mänttä Festival di Arte Visiva in Finlandia, a giugno 2021, accompagnata da un calendario di performance.

Nell’ambito di Performative Habitats biologia, botanica e scienze naturali incontrano i molteplici linguaggi delle discipline artistiche. In un momento storico come questo che vede il cambiamento climatico tra le emergenze primarie, l’artista, nata in Italia e residente in Finlandia, si prefigge l’obiettivo di riconvertire le pratiche quotidiane e stabilire nuove modalità di produzione che siano sostenibili per l’ambiente.

In occasione della Giornata del Contemporaneo, l’Istituto di Helsinki presenta il video della prima performance del progetto, intitolata Performative Habitats #1. Questo primo intervento pubblico è avvenuto a Zagabria durante la mostra monografica di Egle Oddo intitolata Cinque Storie Brevi, curata da Lea Vene per la galleria GMK. Osservando le vite di scienziati e attivisti coinvolti nella conservazione dei semi, Oddo ha concepito cinque personaggi di fantasia che hanno un destino comune, e che stabiliscono una comunicazione tra la percezione umana e le piante.

La performance, che mette in comunicazione alcune zone nevralgiche di Zagabria come gli spazi verdi sulla Martićeva e il porticato, prato e la fontana di HDLU (l’edificio centrale preposto a Casa degli Artisti), vuole mettere in luce alcuni aspetti legati alla compartecipazione attiva dei cittadini nell’uso degli spazi verdi. Attraverso gli interventi pubblici di Performative Habitats, Oddo condivide azioni immaginarie tratte dalla vita di scienziati e attivisti coinvolti nella conservazione dei semi.

Supportano il progetto: Italian Council (VIII edizione, 2020), programma di promozione dell’arte contemporanea italiana nel mondo della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Arts Promotion Centre Finland; Finnish Cultural Foundation, Istituto Italiano di Cultura di Helsinki, Istituto Italiano di Cultura di Tunisi.

Egle Oddo (Palermo 1975), è un’artista italiana che vive e lavora a Helsinki dal 2006. I suoi lavori sono ampiamente presenti in Musei, biennali internazionali, festival, gallerie e altri spazi istituzionali.

Informazioni sul progetto: https://pixelache.ac/events/performative-habitats 

  • Organizzato da: IIC Helsinki
  • In collaborazione con: Egle Oddo