Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il tenore Andrea Carè e il fascino dell'opera – incontro alla Biblioteca di Rikhardinkatu

Data:

24/09/2018


Il tenore Andrea Carè e il fascino dell'opera – incontro alla Biblioteca di Rikhardinkatu

Andrea Carè è uno dei più importanti tenori italiani della sua generazione. Dal 7 settembre al 18 ottobre si esibirà alla Finnish National Opera nel ruolo protagonista di Mario Cavaradossi nella Tosca di Puccini. Lo avremo come ospite il 24 settembre 2018 alla Biblioteca di Rikhardinkatu. Si racconterà parlando di come è iniziata la sua passione per l'opera, dei suoi studi, del soprano Raina Kabaivanska e del tenore Luciano Pavarotti (è stato allievo di entrambi), di come si è sviluppata la sua carriera e del suo particolare rapporto con la Finlandia. La conversazione si svolgerà in lingua inglese.

Carè sarà intervistato da Aarno Cronvall, operatore culturale di lunga data e grande esperto di musica classica e di opera lirica. È conosciuto per esempio per le sue "giornate di introduzione alle rappresentazioni operistiche" o interviste con gli ospiti del Savonlinna Opera Festival durante i quali anche il pubblico che non può acquistare i biglietti per l'opera può incontrare i protagonisti della manifestazione e spesso ascoltarli cantare.

Dopo aver studiato presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, Andrea Carè ha vinto il Concorso Internazionale di Canto a Spoleto nel 2005. Ha avuto il privilegio di essere uno studente di Luciano Pavarotti e l'onore di essere sostenuto, all'inizio della sua carriera, dal leggendario soprano Raina Kabaivanska.

Dal suo debutto e durante la sua già prolifica carriera, ha cantato in teatri come Royal Opera House di Londra, Grand Theatre di Ginevra, Royal Swedish Opera, Teatro Bolshoi di Mosca, Gran Teatre del Liceu di Barcellona, Teatro Regio di Torino, Opéra National du Rhin, Teatro dell’Opera di Roma, Deutsche Oper di Berlino, Staatsoper di Amburgo, Teatro alla Scala di Milano, La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Massimo di Palermo, China National Centre for the Performing Arts di Pechino, Canadian Opera Company e Savonlinna Opera Festival, oltre a molti altri.

Ha collaborato con direttori come Daniele Callegari, Paolo Arrivabeni, Bruno Bartoletti, Riccardo Chailly, Gianandrea Noseda, Evelino Pido, Domenica Hindoyan, Piergiorgio Morandi, Pinchas Steinberg e Daniel Oren. Il suo repertorio comprende personaggi come Don Carlo, Stiffelio, Sansone e Sigurd oltre a Gustavo (Un ballo in maschera), Cavaradossi (Tosca), Enzo Grimaldo (La Gioconda), Pollione (Norma), Giasone (Medea), Pinkerton (Madama Butterfly) e Ctirad (Šárka, di Leoš Janáček). Recentemente ha interpretato Don José (Carmen) con la Singapore Symphony Orchestra al Teatro Bolshoi, alla Royal Opera House di Londra e al Teatro Real di Madrid.

Tra i momenti da evidenziare della stagione 2017/2018, le sue interpretazioni come Don Josè in Carmen al Teatro Real Madrid, come Don Carlo al Palau de les Arts di Valencia, come Don Josè in Carmen alla Royal Opera House di Londra, come Mario Cavaradossi in Tosca al Michigan Opera Theatre, al Teatro Regio Parma e al fianco della Taiwan Symphony Orchestra in versione concerto a Taichung.

La sua discografia include Nabucco in dvd alla Royal Opera House con Placido Domingo (Sony Classical, 2015).

Informazioni

Data: Lun 24 Set 2018

Orario: Dalle 17:00 alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura in Finlandia

In collaborazione con : Rikhardinkadun kirjasto

Ingresso : Libero


Luogo:

Rikhardinkadun kirjasto, Rikhardinkatu 3, Helsinki

817