Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Helsinki Comics Festival

Data:

01/09/2018


Helsinki Comics Festival

Nel 2018, l'Helsinki Comics Festival è dedicato ai fumetti italiani. Il festival si tiene ancora una volta a Kattilahalli, nel distretto di Suvilahti, ma inoltre ad Annatalo e a Stoa. Il festival include la seconda edizione del popolare Helsinki Zine Fest, che presenta nuovi ed interessanti autori/editori dalla Finlandia e dall'estero. 

Il Festival di Helsinki (Helsingin juhlaviikot) è il più grande festival artistico in Finlandia. Il suo scopo è rendere l'arte accessibile a tutti e offrire esperienze uniche al pubblico finlandese e internazionale. L'Helsinki Comics Festival è incluso nel Festival di Helsinki come evento partner per il terzo anno consecutivo.

Gli ospiti italiani all'Helsinki Comics Festival sono: Altan, Bianca Bagnarelli, Gianluca Costantini e Anna Deflorian.

Gli ospiti italiani saranno intervistati sabato 1 settembre sul palco di Kattilahalli nei seguenti orari:

12:00–12:30 Gianluca Costantini

12:30–13:00 Bianca Bagnarelli

13:00–14:00 Tullio Altan

14:00–14:30 Anna Deflorian

In concomitanza con Helsinki Comics Festival si festeggerà l’inaugurazione della mostra di Bianca Bagnarelli e Anna Deflorian presso il Centro Culturale Stoa. Le fumettiste saranno presenti all’inaugurazione. Per maggiori informazioni sulla mostra, cliccare qui. L’inaugurazione avrà luogo il 1 settembre dalle 16 alle 18 presso la galleria di Stoa (Turunlinnantie 1, Itäkeskus, Helsinki). L’evento è aperto a tutti. Benvenuti!

Francesco Tullio Altan (1942) è un fumettista, illustratore, scrittore e regista. È ampiamente conosciuto in Italia per i suoi fumetti satirici sulla vita moderna. La sua carriera è decollata nel 1970 con il trasferimento in Brasile dopo gli studi di architettura. Altan ha creato il suo primo personaggio "Kiko" per il Jornal do Brazil.

Nel 1974 ha iniziato a lavorare per i giornali italiani come fumettista. Oggi collabora con le riviste L'Espresso, Panorama e il quotidiano La Repubblica. I suoi personaggi più amati includono Cipputti, un metalmeccanico comunista, e un cane maculato rosso - Pimpa - che è diventato un personaggio molto amato dei cartoni animati e libri per bambini. Altre opere di Altan includono le biografie satiriche di personaggi famosi come Cristoforo Colombo, Giacomo Casanova e Francesco d'Assisi. È noto per ritrarre i personaggi delle sue strisce politiche spesso come persone comuni alle prese con la vita di tutti i giorni.

Bianca Bagnarelli (1988) è un'artista, autrice, illustratrice e fumettista. Nel 2015 Il suo primo volume a fumetti, Fish, pubblicato da Nobrow, ha vinto la medaglia d'oro per la forma breve della Society of Illustrators di New York. Nel 2016 ha vinto il premio Lorenzo Bartoli per il fumettista italiano più promettente.

Bagnarelli è cresciuta a Milano, e poi ha trascorso un anno a studiare fumetti e illustrazione all'Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 2010, Bagnarelli ha fondato Delebile, una piccola etichetta indipendente che pubblica brevi storie a fumetti di artisti italiani e stranieri.

Bagnarelli collabora regolarmente al New York Times e al New Yorker. Nel 2017, ha fornito la copertina per il cinquantesimo numero di McSweeney's, e il suo lavoro è stato scelto per la collezione The New York Times The Year in Illustration 2017.

Gianluca Costantini (1971) è un artista, attivista, insegnante e giornalista grafico, che combatte le sue battaglie con il disegno. Costantini è noto per la difesa dei diritti umani e collabora attivamente con organizzazioni come ActionAid, Amnesty International, Cesvi e Oxfam International. Ha partecipato a festival come HRW Film Festival, FIFDH Human Rights Festival e Milan Human Rights Festival. Costantini inoltre è noto per la sua attiva collaborazione con l'artista Ai Weiwei.

I suoi disegni sono stati pubblicati su testate italiane e internaizonali, come ad esempio a LeMan, Courier International e Le Monde Diplomatique. Recentemente ha dichiarato di voler fare illustrazioni sportive ed è stato scoperto su Twitter dalla CNN, che gli ha chiesto di illustrare le Olimpiadi invernali del 2018. Queste illustrazioni hanno accompagnato le pubblicazioni della CNN sulle Olimpiadi.

Anna Deflorian (1985) ha studiato illustrazione a Bologna e Amburgo. Deflorian ha pubblicato due graphic novel, il suo primo album Roghi nel 2013 (Canicola) e il secondo album Faith in Strangers (2015, Youth in Decline). I fumetti e le illustrazioni di Deflorian sono stati pubblicati in diverse raccolte, tra cui la serie di antologie Baltic š!.Deflorian crea illustrazioni per diversi importanti testate internazionali, tra cui il New York Times. Oltre alle illustrazioni e ai fumetti, Deflorian lavora in animazione, video musicali, pittura a olio e ceramica e ha creato disegni tessili per Lottozero.

Informazioni

Data: Da Sab 1 Set 2018 a Dom 2 Set 2018

Organizzato da : Helsinki Comics Festival

In collaborazione con : IIC Helsinki

Ingresso : Libero


Luogo:

Suvilahti, Annatalo e Stoa

815